goole linkedin facebook twitter      Cerca i nostri libri su: 

Omozigote

Omozigote

Dalida vuole prendersi una pausa, il suo disturbo ossessivo compulsivo sta diventando un problema: è costretta a ripetere a memoria i numeri di telefono di persone che hanno deluso le sue aspettative.

Ha un biglietto aereo e una valigia pronta, ma la polizia la trattiene sul territorio poche ore prima della partenza a causa del corpo di una donna trovato in un fiume.

Ma lei che c’entra?

Quella donna non la conosce affatto. Si è solo trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato, oppure sa qualcosa in più di quanto dichiara?

Sullo sfondo di un quartiere ostile, che nasconde insidie tra le sue vie buie e desolate, Dalida cerca di districarsi in un labirinto di interrogativi per capire cosa le stia accadendo.

Il suo coinvolgimento con il delitto è un tranello che le stanno tendendo o è lei che sta mentendo?

E a chi?

Alla polizia o a se stessa?